Istituto Comprensivo Statale di Casier

Notizie ed eventi salute

Incontro con il sig. Picchio: “Le parole fanno più male delle botte”

Nell’ambito del progetto “Prevenzione e contrasto ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo”, il nostro Istituto, in collaborazione con il Centro della Famiglia di Treviso e di altri tre Istituti Secondari di 1° e 2° grado, con il Patrocinio del Comune di Casier, ha organizzato un incontro con gli alunni delle classi terze (mercoledì 10 aprile 2019 dalle ore 11.00 alle ore 13.00 presso l’Aula Magna della Scuola Media “A. Vivaldi”) e uno con i Sigg. Genitori e i Docenti dal titolo “Le parole fanno più male delle botte” (martedì 9 aprile 2019 alle ore 20.30 presso il Centro della Famiglia di via San Nicolò 60 a Treviso). Hanno condotto gli interventi il Dott. Paolo Picchio (padre di Carolina) e l’Educatrice della Fondazione Carolina Valentina Varvaro.

Leggi tutto: Incontro con il sig. Picchio: “Le parole fanno più male delle botte”

"Le parole fanno più male delle botte"

Incontro testimoniale di Paolo Picchio, genitore di Carolina, vittima del cyberbullismo, presso Il Centro famiglia di Treviso martedì 9 aprile 2019 alle ore 20.30.

Leggi tutto: "Le parole fanno più male delle botte"

Materiale conferenza "Rispettiamoci"

Si pubblicano le slides presentate dalla Dott.ssa Manuela Mistri il giorno 6 febbraio 2019 nell'incontro serale dal titolo "L'isola che c'è: le emozioni in funzione del benessere", quarta tappa del ciclo di conferenze "Rispettiamoci" proposto dalle Amministrazioni Comunali di Casier, Mogliano Veneto e Preganziol.

Materiali

Apertura Spazio Ascolto

A partire dal 23 gennaio 2019 e fino al termine dell’anno scolastico sarà attivo, presso la scuola secondaria di primo grado, lo sportello di Spazio Ascolto, il mercoledì dalle ore 8,30. alle 10.30.
Il servizio di “Spazio Ascolto”, fortemente voluto dall’Istituto, nasce all’interno del progetto “Spazio BRA” promosso dal comune di Casier, in collaborazione con la Cooperativa Comunica.

Tale progetto rappresenta uno spazio di incontro e accoglienza, rivolto a studenti, genitori e docenti, in cui poter riflettere e confrontarsi, in totale riservatezza, con un professionista psicologo competente e disponibile.

Presentazione del progetto

Consenso per l'accesso del minore allo sportello, da consegnare ai docenti coordinatori